Finestre per case in legno e bioedilizia

Questo antico tabià in Cadore è stato ristrutturato mantenendo le caratteristiche originali, e aggiornato secondo i canoni della bioarchitettura.

I tabià sono le tradizionali case delle Dolomiti, un vero capolavoro di solidità, costruite con materiali duraturi e resistenti alle intemperie. Per questo intervento, l’architetto ha scelto le finestre in legno naturale di Aldena.

Sono presenti finestre ad anta/ribalta, portefinestre e alzanti scorrevoli modello ONE in larice naturale trattato con olio di agrumi. I grandi serramenti scorrevoli con telaio sopra parete.

Il legno di larice è naturalmente resistente al sole, al freddo e all’umidità, e non necessita di protezioni particolari. I telai sono stati impregnati di olio di agrumi per donare un effetto ancora più caldo a questa magnifica essenza legnosa, tipica delle zone alpine.